Limitazione consumo acqua potabile per il periodo estivo anno 2018

Il sindaco premesso che:

  • nella stagione estiva, data l’esperienza degli anni passati, si prevede un incremento dei consumi di acqua potabile, dovuto in particolare da usi impropri e sprechi di risorse, specialmente in corrispondenza di condizioni meteorologiche sfavorevoli;
  • negli ultimi anni si è assistito localmente ad una significativa riduzione delle riserve idriche sotterranee, con abbassamenti delle falde e diminuzione delle portate utilizzabili dai pozzi;

Considerato:

  • che l’acqua estratta dal sottosuolo, in gran parte sottoposta a processi di potabilizzazione e distribuita dagli acquedotti pubblici, è un bene prezioso e limitato, che deve principalmente soddisfare i fabbisogni per gli usi domestici alimentari e igienico-sanitari;
  • che negli anni passati si è assistito ad un notevole incremento di consumi idrici estivi per usi non indispensabili, quali innaffiamento di giardini e orti anche mediante l’uso di impianti automatici, lavaggio di superfici scoperte, riempimento di piscine anche non fisse, ecc...;

Considerata come prioritaria la necessità di assicurare la regolarità del servizio prioritariamente per gli usi domestici alimentari e igienico sanitari della comunità locale.

ORDINA

  1. di evitare sprechi e usi impropri di acqua potabile;
  2. di non utilizzare l’acqua potabile del pubblico acquedotto dalle ore 6:00 alle ore 22:00 nel periodo dal 1 luglio 2018 al 15 settembre 2018, per:
    • annaffiatura di giardini, orti e superfici a verde anche mediante impianti automatici;
    • lavaggio autoveicoli e simili;
    • lavaggio superfici scoperte;
    • riempimento di piscine fisse e mobili;
    • altri usi non essenziali diversi dal consumo umano ad igienico sanitario;

In allegato il testo dell'ordinanza integrale:

ico pdf Ordinanza limitazione uso acqua potabile