Carta d'identita'

Tempi di rilascio: immediato/entro 3 giorni dalla richiesta

Documenti necessari per ottenere il rilascio/rinnovo:
  • n. 3 fotografie uguali e recenti, formato tessera, a viso scoperto;
  • in caso di furto o smarrimento occorre presentare in originale la relativa denuncia rilasciata dall’autorità competente;
  • i cittadini stranieri devono inoltre presentare il permesso di soggiorno in corso di validità ed il passaporto.

In conformità al (Decreto – Legge nr. 70 del 13 maggio 2011 sono state introdotte importanti

novità per il rilascio della carta di identità ai minori di anni 18:

La carta di identità può essere rilasciata anche ai neonati ed ha la seguente validità:

  • Tre anni se è stata rilasciata ai minori di anni tre;
  • Cinque anni se è rilasciata ai minori di età compresa fra i tre e i diciotto anni;
  • Dieci anni per i maggiori di età.

Si ricorda inoltre che:

  • ai cittadini residenti all’estero, regolarmente iscritti nella speciale anagrafe (A.I.R.E.), la carta di identità può essere rilasciata anche dal Consolato italiano, previa compilazione di apposito modulo. Prima del rilascio l’ufficio consolare chiederà al Comune di iscrizione A.I.R.E. il prescritto nulla osta.
  • coloro che posseggono la carta identità scaduta non possono servirsene se non provvedono al relativo rinnovo presso l’ufficio comunale;
  • i possessori di carta di identità con scadenza quinquennale a far data dal 26 giugno 2008, dovranno richiedere all’ufficio comunale la convalida del documento per ulteriori cinque anni. La richiesta può essere avanzata anche da persona diversa dall’interessato, purché munito di delega e del documento da convalidare;
  • la carta di identità può essere rinnovata a decorrere dal centoottantesimo giorni precedente la scadenza e, sulla stessa, può essere indicato, a richiesta lo stato civile;
  • la carta di identità può sostituire la presentazione della certificazione, dei dati in essa contenuti, attraverso la fotocopia fotostatica del documento, anche non autenticata;
  • la copia, anche non autenticata, della carta di identità può essere allegata ad istanza diretta alla pubblica amministrazione  in sostituzione dell’autenticazione della firma.